Baci rubati

20 Mag

Baci rubati regia di François Truffaut, 1968

Le Lys dans la vallée [Il giglio della valle] di Honoré de Balzac
La sirène du Mississippi [Vertigine senza fine] di William Irish alias Cornell Woolrich

Antoine Doinel (Jean-Pierre Léaud), il protagonista, mentre è in cella sta leggendo il libro di Balzac.

BaciRubati-00001

In altre scene del film vediamo sempre Antoine con il libro di Woolrich

BaciRubati-00004

BaciRubati-00003 (2)Anche la sua ‘fidanzata’ Christine Darbon (Claude Jade) prenderà in mano il libro

BaciRubati-00010

Antoine avrà poi una storia con la signora Tabard (Delphine Seyrig), la quale leggerà anche lei il libro di Balzac e in un loro incontro lei dirà a Antoine:

. . .  ho letto ‘Il giglio della valle’, ma dimentica una cosa, Madame de Mortsauf amava Félix de Vandenesse e non è una bella storia d’amore. E’ una storia assai penosa perchè alla fine lei è morta per non aver potuto mai fare all’amore con lui e poi non sono affatto un’apparizione …

BaciRubati-00024

Annunci

2 Risposte to “Baci rubati”

Trackbacks/Pingbacks

  1. L’amore fugge | Libri nei film - giugno 20, 2016

    […] film Effetto notte, Jules e Jim, Fahreneit 451, Non drammatizziamo… è solo questione di corna,  Baci rubati  e I 400 […]

  2. I 400 colpi | Libri nei film - marzo 16, 2016

    […] Di François Truffaut avevo già inserito i film Effetto notte, Jules e Jim, Fahreneit 451, Non drammatizziamo… è solo questione di corna e Baci rubati: […]

Se vuoi, puoi lasciare un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: